Lunedì 14 Maggio 2018 - 16:15

Facebook, inchiesta su scandalo dati: sospese circa 200 app

Esperti al lavoro per analizzare le applicazioni che potrebbero essere coinvolte nel caso

Facebook privacy tools

Facebook ha sospeso "circa 200" app sulla sua piattaforma, nell'ambito di un'inchiesta sull'uso improprio dei dati dei propri utenti. Ime Archibong, vicepresidente product partnerships, ha dichiarato che il processo investigativo è "in pieno svolgimento" e che Facebook ha "un team numeroso di esperti interni ed esterni che stanno lavorando duramente per analizzare queste app il più velocemente possibile". Se sarà provato che queste, o altre app, hanno fatto un uso improprio dei dati, Facebook provvederà a vietarle e a mettere al corrente gli utenti tramite la sua piattaforma.

Le rivelazioni sul caso di Cambridge Analytica hanno sollecitato le indagini su entrambe le sponde dell'Atlantico e hanno portato Facebook a rafforzare le sue policies sulla condivisione e accessibilità dei dati personali.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

AFGHANISTAN-UNREST-BLAST

Afghanistan, kamikaze contro scuola in zona sciita: almeno 37 morti

Sono per la maggior parte studenti. Nessun gruppo ha rivendicato la violenza

EGYPT-UNREST-CHURCH-ATTACK

Sudan, naufragio sul Nilo: muoiono 22 bambini e una donna

La barca è affondata a causa di un guasto al motore

La nave Aquarius torna in mare a Marsiglia

Aquarius attracca a Malta: migranti accolti anche dall'Italia

Dopo tre giorni di attesa in mare, la nave dell'Ong arriva al porto di La Valletta: dei 141 a bordo 67 sono minori non accompagnati

Israele, Benjamin Netanyahu in conferenza stampa

Distensione in Medioriente: Israele riapre passaggio merci verso Gaza

Segnale di temporaneo disgelo tra le parti in conflitto. Ma la tregua vera è ancora lontana