Domenica 20 Maggio 2018 - 17:00

Giro d'Italia, Yates trionfa in solitaria a Sappada. Froome staccato

Ottima prova di Pozzovivo quarto al traguardo e terzo in classifica. Crolla Fabio Aru

Giro d'Italia 2018, tappa 15 da Tolmezzo a Sappada

Ancora un grande numero di Simon Yates al Giro d'Italia. La maglia rosa ha vinto in solitaria la 15/a tappa con arrivo in salita a Sappada.

Il ciclista britannico è scattato sulla penultima salita di giornata (Costalissoio) costruendo un margine in discesa per poi mantenerlo fino al traguardo di Sappada. Dietro di lui è arrivato a 44" il quintetto composto da Miguel Angel Lopez, Tom Dumoulin, Domenico Pozzovico, Richard Carapaz e Thibaut Pinot.

Nuovamente in difficoltà dopo il successo di ieri sullo Zoncolan Chris Froome, arrivato a 1'32" dalla maglia rosa, che dopo Osimo e Gran Sasso ha conquistato il suo terzo successo di tappa. In classifica generale adesso Yates ha un vantaggio di oltre 2 minuti (2'11") su Tom Dumoulin, secondo, e 2'28" su Domenico Pozzovivo, terzo. Ai piedi del podio al momento Thibaut Pinot, a 2'37". Con il ritardo accusato oggi invece Chris Froome scivola in settima piazza, a quasi 5' di ritardo da Yates (4'52"), con il podio che si allontana forse definitivamente.

Dopo la crisi accusata sullo Zoncolan la tappa dolomitica odierna ha visto il tracollo definitivo di Fabio Aru, staccatosi a oltre 30 km dall'arrivo, sul Passo di Sant'Antonio, e arrivato sul traguardo a oltre 19' da Yates. Domani è in programma l'ultimo giorno di riposo. Il Giro ripartirà martedì con la cronometro di 34 km da Trento a Rovereto, terreno adatto a Tom Dumoulin per provare a riaprire la corsa. Dopo la croono, comunque, la prossima settimana, c'è il trittico di tappe di salita sulle Alpi tra Piemonte e Valle d'Aosta che dovrebbe sancire definitivamente il risultato. Yates, comunque, è il grande favorito. Ormai, solo Damoulin (cronometro) e la coppia Pozzovivo-Pinot possono impensierirlo.

L'ordine d'arrivo della 15/a tappa del Giro d'Italia, di 176 kmn da Tolmezzo a Sappada.

1. Simon Yates (GBR/Mitchelton), 4h37m55s;
2. Miguel Angel Lopez (COL/AST) +41";
3. Tom Dumoulin (OLA/SUN) st;
4. Domenico Pozzovivo (ITA/BAH) st;
5. Richard Carapaz (ECU/MOV) st;
6. Thibaut Pinot (FRA/FDJ) st;
7. Alexandre Geniez (FRA/ALM) +1'20";
8. Davide Formolo (ITA/BOR) st;
9. Pello Bilbao (SPA/AST) st;
10. Sam Oomen (OLA/SUN)

La classifica generale

1. Simon Yates (GBR/Mitchelton) 65h57m37s;
2. Tom Dumoulin (OLA/SUN) +2'11";
3. Domenico Pozzovivo (ITA/BAH) +2'28";
4. Thibaut Pinot (FRA/FDJ) +2'37";
5. Miguel Angel Lopez (COL/AST) +4'27";
6. Richard Carapaz (ECU/MOV) +4'47".
7. Christopher Froome (GBR/SKY) +4'52";
8. George Bennett (NZL/LNL) +5'34".
9. Pello Bilbao (SPA/AST) +5'59";
10. Patrick Konrad (AUT/BOR) +6'13".

 

 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Golf, riapre il Circolo Sestrieres: più di 30 gare in calendario

Il 23 giugno l'inaugurazione della stagione estiva

Ciclismo, Viviani, Cavendish e Trentin si sfidano nella nuova Adriatica-Ionica Race

Prima edizione della corsa a tappe organizzata da Moreno Argentin. Si parte dal Veneto per arrivare in Friuli Venezia Giulia. In gara anche Nizzolo, Consonni e Cunego, a pochi giorni dal ritiro. Da mercoledì 20 giugno su LaPresse

Motocross, Tony Cairoli sul podio a Pavia

Il pilota nove volte Campione del Mondo si è imposto sul difficile circuito di Ottobiano. Al suo fianco il marchio Fiat Professional

Il salto di Larissa e la reazione di mamma Fiona May: a 15 anni è da record | Video

Ai Campionati Italiani Allievi di Rieti, l'atleta a 6,38 (+0.7) e diventa la migliore italiana della sua età