Giovedì 24 Maggio 2018 - 12:15

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Gli investigatori internazionali che indagano sull'abbattimento del volo MH17 di Malaysia Airlines hanno rivelato per la prima volta che il missile usato per abbattere l'aereo fu trasportato da una brigata militare russa. Wilbert Paulissen, investigatore olandese, ha dichiarato che il Joint Investigation Team "è arrivato alla conclusione che il BUK-TELAR che ha abbattuto il volo MH17 è arrivato dalla 53esima brigata missilistica antiaerea basata a Kursk, in Russia". Ha aggiunto, in conferenza stampa in Olanda, che la brigata "fa parte delle forze armate russe".

Nel grave incidente aereo morirono tutte le 298 persone a bordo (283 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio).

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti soccorsi dalla nave Diciotti della Guardia Costiera italiana sbarcano a Pozzallo

Migranti, per Consiglio Ue si lavora a 'piattaforme di sbarco regionali'

Si studia una misura per individuare i richiedenti asilo da chi si sposta per ragioni economiche al di fuori dell'Ue

Migranti, rapporto Ocse: "Sbarchi in Italia calati del 34% nel 2017"

I dati del dossier annuale sulle migrazioni pubblicato in occasione della Giornata mondiale dei rifugiati

Stati Uniti, proteste contro il trattamento dei migranti al confine con il Messico

Il Papa attacca Trump: "Immorale separare i bimbi dalle famiglie"

Anche il Pontefice si schiera contro la politica tolleranza zero sel presidente americano

Bono Vox passeggiata per Malibu

Bono Vox contro Trump sui migranti: "È una politica anti-americana"

Il leader degli U2 fa un appello al Congresso per cambiare la legge